Home - Archivio News
thumbnail

Stampa

Malattie reumatiche, screening in centro a Roma

Secondo i dati di un’indagine condotta dall’Associazione Nazionale Malati Reumatici 8 pazienti su 10 descrivono la propria qualità di vita scadente: si tratta del 74% della popolazione intervistata, un campione di 364 pazienti con malattia reumatica. Se si considerano gli aspetti specifici legati alla quotidianità, l’attività fisica, per il 78%, e la destrezza nei movimenti, per il 66%, sono le dimensioni più inficiate dalla malattia nella prospettiva degli intervistati.

 

La diagnosi precoce nelle malattie reumatiche permette di rallentare i sintomi, fino ad arrivare in molti casi ad arrestarne la progressione, migliorando notevolmente la qualità di vita dei pazienti.

 

Per questo, in occasione della Giornata Mondiale del malato reumatico, l’Unità di Immunoreumatologia del Policlinico Universitario partecipa domenica 15 ottobre in piazza S. Silvestro a Roma all’iniziativa di diagnosi precoce e prevenzione promossa da Anmar.

 

Insieme ad altri cinque ospedali romani  (Policlinico Gemelli, Policlinico Umberto I, Ospedale Santo Spirito, Ospedale pediatrico Bambino Gesù. Ospedale S. Camillo Forlanini) il personale sanitario sarà a disposizione per consulti e screening gratuiti. 

 

Sei saranno le patologie indagate: osteoporosi e artrosi, fenomeno di Raynaud e sclerodermia, artrite reumatoide, artrite idiopatica giovanile e spondiloartriti. Sarà possibile eseguire esami strumentali come la densitometria ossea, l’ecografia articolare, la videocapillaroscopia.

 

Non mancheranno momenti di informazione sulla malattia, per rendere i pazienti consapevoli e soprattutto coinvolti nelle scelte terapeutiche, passaggio fondamentale per migliorare l’efficacia delle cure. La giornata sarà inaugurata, alle ore 10.30, da una tavola rotonda aperta al pubblico dal titolo “Qualità di cura, qualità di vita: il paziente al centro”.

 

Questo sito utilizza i Cookies per migliorare l’esperienza di navigazione e la qualità dei nostri servizi. Continuando la navigazione dichiari di accettare l’utilizzo dei Cookies presenti sul sito. Per saperne di più.

Accetto