Stampa

Cardiochirurgia (UOC)

Covino prof. Elvio

Équipe

  • Chello prof. Massimo

    (Professore Ordinario)
  • Barbato dr. Raffaele

    (Medico)
  • Barberi dr. Filippo

    (Medico)
  • Bega dr. Marco

    (Medico)
  • Casacalenda dr.ssa Adele

    (Medico)
  • Lusini dr. Mario

    (Medico)
  • Prestipino dott. Filippo

    (Medico)
  • Pugliese dr. Giuseppe

    (Medico)

ATTIVITÀ CLINICA

L'Unità Operativa Complessa (UOC) di Cardiochirurgia si occupa in particolare del trattamento di cardiopatie ischemiche con rivascolarizzazione miocardica mediante bypass, valvulopatie mitraliche e aortiche con sostituzione valvolare o valvuloplastica (intervento conservativo), aneurismi aortici con sostituzione o trattamento endovascolare.

 

Grazie a moderne tecniche, gli interventi di chirurgia coronarica, oltre alla chirurgia tradizionale, vengono realizzati a cuore battente, ovvero senza ausilio di circolazione extracorporea.

 

Le valvulopatie mitraliche e aortiche vengono corrette sia con tecniche conservative (valvuloplastica) che con sostituzione mediante preotesi valvolari benigne o meccaniche. Alcuni interventi vengono eseguiti con tecniche mini invasive, senza lasciare vistose cicatrici nella zona toracica.

 

Gli aneurismi dell'aorta toracica vengono affrontati e risolti con una gamma di procedure: dalla sostituzione tubulare isolata alla procedura combinata di riparazione e sostituzione della valvola aortica (tipo Tirone David, Bentall, etc.), alla sostituzione dell'arco aortico in modo tradizionale o con tecniche ibride (debranching).

 

Vengono altresì trattate tutte le altre patologie cardiache dell’adulto (malformazioni congenite, mixoma, fibroelastoma, endocarditi).

 

In campo vascolare, l’Unità Operativa di Cardiochirurgia utilizza tecniche mini invasive e conservative per la terapia chirurgica ed endovascolare delle arteriopatie diabetiche e periferiche, coinvolgenti l’intero asse iliaco-femorale-popliteo-tibiale. Si occupa inoltre del trattamento di varici ed ectasie venose tramite laser o terapie tradizionali, sia in regime di ricovero che in day-hospital.

 

Gli aneurismi aortici addominali vengono trattati attraverso interventi chirurgici tradizionali ed endovascolari, con endoprotesi.

 

Il trattamento tradizionale chirurgico delle lesioni carotidee e dei tronchi sovra-aortici registra un tasso di complicazioni inferiore al 2 per cento e rappresenta un punto di eccellenza della UOC.

 

In sintesi, L’Unità Operativa di Cardiochirurgia realizza interventi per il trattamento di:

  • Cardiopatia coronarica
  • Stenosi e insufficienza valvolare aortica e/o mitralica
  • Aneurismi dell’aorta toracica
  • Tumori cardiaci (asportazione di mixoma cardiaco)
  • Cardiopatie congenite nell’adulto (correzione di difetti interatriali e intraventricolari, del dotto di Botallo pervio e della coartazione aortica)
  • Stenosi carotidea (endoarterectomia carotidea)
  • Aneurisma dell'aorta adominale (aneurismectomia e sostituzione con protesi o endoprotesi)
  • Stenosi dell’asse aorto-iliaco-femorale per arteriopatia (bypass arteriosi standard ed extra anatomici)
  • Malattie del pericardio (finestra pericardio-pleurica, pericardiocentesi)
  • Bradiaritmie (impianto di pacemaker endocardico percutaneo)

L’Unità dispone dei seguenti ambulatori generici e specialistici:

  • Ambulatorio cardiaco e vascolare
  • Ambulatorio per il controllo dei pazienti elettrostimolati
  • Ambulatorio per il trattamento delle ectasie venose

AMBITI DI RICERCA

  • Ingegneria tissutale e terapie cellulari finalizzate alla riparazione o sostituzione di tessuti cardiaci e vascolari
  • Effetti farmacologici sui meccanismi infiammatori provocati da interventi cardio-chirurgici
  • Reattività endoteliale dei condotti utilizzati per l’inserimento di bypass coronarico

COLLABORAZIONI CLINICHE E DI RICERCA

  • Cardiac and Molecolar Biology Laboratory, University of Pittsburgh Medical Center (Usa)
  • Dipartimento di Cardiochirurgia, Universidad de Navarra, Pamplona (Spagna)
  • Dipartimento di Scienze Biochimiche, Sapienza Università di Roma

INFORMAZIONI E CONTATTI

Tel.: (+39) 06.22541.1612 | Fax: (+39) 06.22541.1915 -.1638 |

 

 

Questo sito utilizza i Cookies per migliorare l’esperienza di navigazione e la qualità dei nostri servizi. Continuando la navigazione dichiari di accettare l’utilizzo dei Cookies presenti sul sito. Per saperne di più.

Accetto