Home - Centro Mafalda Luce - Il Centro

Stampa

Il Centro Mafalda Luce per i Disturbi Pervasivi dello Sviluppo

Il Centro offre un percorso integrato di diagnosi, terapia e riabilitazione, per assicurare continuità delle cure a bambini e adulti con disturbi dello sviluppo, migliorarne la qualità di vita e offrire sostegno alle loro famiglie. L’attività clinica è inserita in una più ampia strategia, che comprende lo sviluppo sinergico di linee di ricerca e l’attuazione di percorsi didattici di perfezionamento e aggiornamento professionale per gli operatori del settore. Realizzato dalla Fondazione Gaetano e Mafalda Luce, il Centro ha sede a Milano e al suo interno opera il Servizio per i disturbi del neurosviluppo, diretto dal dott. Roberto Sacco.

Percorsi terapeutici

Il Centro Mafalda Luce prende in carico bambini, adolescenti e adulti che manifestano disturbi pervasivi dello sviluppo e altre sindromi o patologie riguardanti deficit cognitivi e d’interazione sociale, linguaggio e competenze comunicative, disturbi psicotici, nonché molti altri aspetti del comportamento e della personalità (i disturbi trattati).

 

La prima diagnosi viene effettuata dalle Unità Operative di Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza (UONPIA) del territorio. L’Unità Ambulatoriale di Psichiatria dell’Infanzia, dell’Adolescenza e dell’Adulto del Centro Mafalda Luce completa o approfondisce la diagnosi già eseguita dalle UONPIA di appartenenza. Inoltre, formula programmi riabilitativi, che potranno essere seguiti presso il Centro Terapeutico Semiresidenziale, e verifica, con visite condotte a intervalli regolari, l'efficacia della strategia terapeutica, assicurando al paziente un’attenzione costante nel tempo. A seconda dei casi, può essere valutato anche l’uso di farmaci.

 

In attesa di contrattualizzazione con la Regione Lombardia, l'Unità Ambulatoriale del Centro Mafalda Luce eroga i propri servizi sanitari in regime privato.

Centro Semiresidenziale e sostegno alle famiglie

Il Centro Mafalda Luce è stato realizzato con l’obiettivo di offrire alle persone in cura e ai loro famigliari un punto di riferimento costante nel tempo e capace di assicurare maggiore efficacia al piano terapeutico, supportando gli interventi più prettamente medici con attività e momenti di socializzazione che hanno principalmente due scopi. Il primo è di evitare che visite e sedute di riabilitazione rappresentino casi isolati nel flusso della vita quotidiana della persona in cura; il secondo è di essere d’aiuto alle famiglie attraverso la creazione di una “rete” di supporto.

 

A tale scopo è attivo, presso la struttura, il Centro Terapeutico Riabilitativo Semiresidenziale di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Accreditato presso la Regione Lombardia, le sue attività sono gestite dalla Fondazione Renato Piatti Onlus. Offre, alle persone in cura, percorsi riabilitativi con la possibilità di condividere numerose attività della vita quotidiana in un ambiente strutturato, utile a potenziare l’efficacia della terapia. Il Centro è pensato per interventi precoci su bambini tra 2 e 5 anni, ma è aperto anche alla fascia di età 6 - 14.

 

Presso la struttura di via Rucellai c'è anche la sede dell’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici della Lombardia (ANGSA Lombardia ONLUS), impegnata nel sostegno psicologico alle famiglie.

 

 

Questo sito utilizza i Cookies per migliorare l’esperienza di navigazione e la qualità dei nostri servizi. Continuando la navigazione dichiari di accettare l’utilizzo dei Cookies presenti sul sito. Per saperne di più.

Accetto