Ambulatorio per la riabilitazione del pavimento pelvico e stomaterapia

L’Ambulatorio per la riabilitazione del pavimento pelvico e stomaterapia si rivolge ai pazienti che soffrono di stipsi o incontinenza anale e alle persone che, a seguito d'intervento chirurgico, hanno subito l'apertura di una stomia, un passaggio a livello addominale per l'eliminazione dell'urina o delle feci. L'ambulatorio è gestito da infermiere specializzate e coordinato dalla prof.ssa Rossana Alloni, responsabile dell'Unità Operativa Semplice di Chirurgia a degenza breve.

La riabilitazione è una tecnica indolore e può rappresentare una valida alternativa alle terapie farmacologiche e chirurgiche, ma è importante rivolgersi all'ambulatorio dopo essersi sottoposti a una visita specialistica con il coloproctologo, che è in grado di valutare il livello di disfunzione e l'efficacia del percorso riabilitativo.

La riabilitazione si articola in tre fasi. Nella prima, il paziente impara a eseguire gli esercizi prescritti dal medico e a riconoscere gli stimoli evacuativi. Nella seconda fase, gli esercizi vengono effettuati con l'ausilio della tecnica Biofeedback, che utilizza un'apparecchiatura per il monitoraggio della funzione evacuativa. L'apparecchiatura è dotata di elettrodi che traducono i segnali che partono dalla muscolatura durante la contrazione in stimoli acustici o visivi, aiutando il paziente a riconoscere i corretti movimenti per il controllo volontario della funzione. Nella terza fase, infine, si rinforza l'apparato muscolare attraverso elettrostimolazioni.

Un approccio possibile grazie al Gruppo interdisciplinare per lo studio e il trattamento delle patologie del pavimento pelvico coordinato dal dott. Marzio Angelo Zullo e che comprende chirurghi, gastroenterologi, radiologi e infermieri specializzati.

Per i pazienti ai quali è stata creata una stomia a seguito d'intervento chirurgico sull'apparato intestinale, urinario o riproduttivo, l'ambulatorio effettua anche stomaterapia. La stomaterapia è un'attività volta all'assistenza del paziente nella fase pre- e post-operatoria. Le persone stomizzate vengono assistite nella riabilitazione e nella gestione della stomia, fornendo loro indicazioni igieniche per la migliore conservazione dell’orifizio e la prevenzione delle complicanze.

Modalità di erogazione del servizio

L’attività ambulatoriale di riabilitazione del pavimento pelvico è erogata in regime privato. L’attività ambulatoriale di stomaterapia è convenzionata con il Servizio Sanitario Nazionale (SSN).

Questo sito utilizza i cookie per offrirti il miglior servizio possibile. Utilizzando il nostro sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire