Radioterapia oncologica

Informazioni sul percorso di radioterapia oncologica per la cura delle neoplasie

La Radioterapia oncologica

La Radioterapia oncologica è una disciplina clinica che impiega le radiazioni ionizzanti per la cura delle neoplasie. è una delle tre branche fondamentali dell’Oncologia Clinica e agisce in collaborazione e sinergia con l’Oncologia medica e quella chirurgica.

Dalla sua nascita ad oggi, la radioterapia è andata incontro ad una notevole innovazione tecnologica e attualmente si avvale di metodiche di altissima precisione che consentono di somministrare dosi elevate di radiazioni al tumore, con notevole miglioramento dell’indice terapeutico.

L’Unità Operativa di Radioterapia Oncologica del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico dispone di due TAC dedicate alle simulazioni e di quattro Acceleratori Lineari con tecnologia di ultimissima generazione. è possibile pertanto effettuare terapie altamente conformate in 3D e IMRT (intensità modulata). Inoltre possono essere effettuati trattamenti stereotassici brain e/o body, controllo dei movimenti respiratori e del target infra e inter frazione.

È attiva una unità di brachiterapia HDR che consente un’ottimizzazione della terapia in molte neoplasie, in particolare in quelle ginecologiche.

L’Unità Operativa si avvale di una numerosa equipe, giovane e altamente qualificata, formata da medici, fisici, tecnici, operatori socio sanitari (OSS), personale infermieristico e amministrativo e gestisce un Day-Hospital con 10 poltrone/posti per poter eseguire trattamenti sistemici integrati.

Percorso terapeutico

Prima visita: viene effettuata presso gli ambulatori del Centro e il medico valuterà se il quadro clinico richiede un trattamento, da solo o con altri presidi terapeutici.
Stabilirà la dose totale, il frazionamento, il numero delle sedute e le dosi di tolleranza degli organi sani adiacenti e sarà prescritta una adeguata terapia di supporto.
Per questo motivo è indispensabile portare in visione tutta la documentazione clinica ed in particolare gli esami istologici e radiologici.
Se necessario, ad integrazione, saranno richiesti altri accertamenti.

Simulazione ed elaborazione del piano di trattamento: per permettere un trattamento preciso e al tempo stesso confortevole, sarà preparato un sistema personalizzato di immobilizzazione e riposizionamento, che sarà valido per tutto il corso della cura.
La simulazione è la prima ed indispensabile fase di preparazione che condiziona tutta la terapia. Con il sistema di immobilizzazione, un medico e un tecnico effettueranno una TAC, di norma senza mezzo di contrasto. Le immagini ottenute serviranno per identificare e contornare il tumore e gli organi sani adiacenti.
Il fisico medico dell’equipe, supportato da softwares molto sofisticati, elaborerà il calcolo delle dosi e sottoporrà al medico, per l’approvazione, un piano di terapia con le migliori caratteristiche dei fasci radianti da utilizzare per quel determinato trattamento. Non esistono per questa fase preparazioni predeterminate ad eccezione dei trattamenti a livello pelvico.
La terapia vera e propria inizierà dopo qualche giorno dalla simulazione previa ulteriore verifica, nelle sale di trattamento, della corrispondenza millimetrica tra quanto pianificato e quanto realmente verrà attuato. controlli durante il trattamento: verranno eseguiti periodici controlli clinici per valutare la risposta e la tolleranza. La qualità delle cure verrà verificata prima e durante il trattamento, mentre il paziente rimane disteso sul lettino. Al termine del ciclo di cura sarà consegnata una relazione indirizzata al medico curante con dettagli sulla terapia eseguita e con le indicazioni sui successivi controlli medici.

Informazioni utili: la data della prima simulazione verrà comunicata telefonicamente con qualche giorno di anticipo. L’orario di ogni seduta di radioterapia, dal lunedi al venerdi e della durata di pochi minuti, sarà comunicato il giorno della verifica pre-trattamento.
La radioterapia non è dolorosa, il paziente non è portatore di radioattività e potrà condurre una vita normale.
Le cure vengono attuate con il Sistema Sanitario Nazionale (SSN).
Il Centro di Radioterapia Oncologica è convenzionato con le principali Assicurazioni Sanitarie.

Per qualsiasi ulteriore informazione ci si può rivolgere al personale dell’accettazione.

Questo sito utilizza i cookie per offrirti il miglior servizio possibile. Utilizzando il nostro sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire