A CasAmica la sorpresa di Papa Francesco

La visita nei "venerdì della Misericordia"

10/12/2018

È stato un “Venerdì della Misericordia” per gli ospiti di CasAmica onlus, struttura a pochi km dal Policlinico Campus Bio-Medico, a cui Papa Francesco ha fatto visita nel pomeriggio del 7 dicembre. Accompagnato da mons. Rino Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione, il Papa è entrato a sorpresa nella cucina e nella sala giochi dove si è trattenuto sia con gli ospiti adulti sia con i bambini, offrendo parole di sostegno e conforto.

Una vicinanza particolare, quella del Santo Padre, ai cosiddetti “migranti della salute”, che devono sottoporsi a cure lontano da casa spendendo periodi prolungati a Roma, e a cui CasAmica Onlus offre ospitalità. Non solo un alloggio confortevole, la struttura è anche un ambiente familiare e amichevole grazie alla presenza di tanti volontari che garantiscono ascolto, orientamento e compagnia.

Papa Francesco – accompagnato dalla Presidente dell’Associazione CasAmica Onlus, la Dott.ssa Lucia Cagnacci Vedani – ha ascoltato la storia di Achille e di Andrei, due bambini di 13 e 11 anni affetti da malattia oncologica grave, ospiti nella struttura insieme ai loro genitori; quelle di Sandra e di Plamen provenienti dalla Bulgaria e quella di Arwa che arriva dal Marocco, bambini dai 3 ai 5 anni con malattie ematologiche; e infine Orazio da Montalto di Castro, Giuseppe da Cosenza e Giosina da Acireale, anche loro affetti da gravi malattie oncologiche. Prima di salutarli, il Santo Padre ha lasciato una pergamena a ricordo dell’incontro e consegnato alcuni doni per le famiglie.

Questo sito utilizza i cookie per offrirti il miglior servizio possibile. Utilizzando il nostro sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire