13007 - it

Equilibrio: un disturbo per tutte le età

05/06/2019

Curare i disturbi legati all’instabilità posturale

I disturbi dell’equilibrio e il conseguente rischio di cadute rappresentano un problema che interessa la popolazione di tutte le età, non solo i meno giovani. L’instabilità posturale si può riscontrare come conseguenza sia di alterazioni del sistema nervoso centrale (per esempio nel morbo di Parkinson o in esiti di ictus), sia del sistema nervoso periferico (neuropatie diabetiche o da chemioterapici). Anche patologie muscolo-tendinee possono essere causa di disturbi dell’equilibrio: dopo lesione o ricostruzione del legamento crociato anteriore, per esempio, si verificano disturbi legati alla sensibilità propriocettiva che influenzano negativamente il grado di sicurezza della deambulazione.

Il trattamento riabilitativo dell’instabilità posturale statico-dinamica svolge un ruolo chiave nella prevenzione del rischio di caduta e di recidiva di infortunio. Lo sviluppo tecnologico ha permesso alla riabilitazione di dotarsi di strumenti avanzati per guidare e orientare i programmi volti al recupero e al miglioramento della stabilità posturale.

Tecnologie moderne per l’ambulatorio dell’equilibrio

Presso l’Unità Operativa Complessa di Riabilitazione del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico è attivo un ambulatorio di valutazione e trattamento dei disturbi dell’equilibrio. Dotato di un moderno laboratorio di analisi del movimento, nel corso di una visita presso l’ambulatorio è possibile valutare e trattare i deficit dell’equilibrio, sia in condizioni statiche che dinamiche.

La visita si effettua tramite la Tariffa Amica e può essere prenotata contattando lo +39 06 22541 624.

Per valutare e per trattare i disturbi dell’instabilità posturale è presente un sistema di analisi cinematica della camminata su treadmill sensorizzato a celle di carico dotato di telecamera ad infrarossi (Tecnobody Walker View 3.0), che permette la valutazione oggettiva dei parametri spazio-temporali della deambulazione e che consente al terapista di correggere in tempo reale eventuali asimmetrie. Il paziente riceve un feedback visivo immediato grazie a uno specchio digitale. Il sistema costituisce, inoltre, una vera e propria palestra per l’allenamento dell’equilibrio dinamico, grazie alla possibilità di impostare diverse modalità di realtà virtuale. Il paziente è coinvolto emotivamente ed è parte attiva nel processo riabilitativo grazie alle ambientazioni virtuali utilizzate.

Un ulteriore strumento riabilitativo è il sistema Biodex Balance System SD, una pedana propriocettiva statica e dinamica per recuperare in sicurezza l’equilibrio, l’agilità e il tono muscolare. Il sistema permette una valutazione del controllo neuromuscolare che quantifica la capacità di mantenere la stabilità dinamica posturale bipodalica e monopodalica su una superficie stabile o instabile. Quattro protocolli di test permettono di individuare i pazienti a rischio di caduta e quelli predisposti a lesioni e sei modalità di training permettono di insegnare al paziente a migliorare la propriocezione, la stabilità, l’escursione di movimento e lo spostamento del carico.

Consiglio dell’esperto

È importante valutare con uno specialista il grado di instabilità posturale per inquadrare il problema e intervenire prontamente. La correzione dell’instabilità posturale è di fondamentale importanza per garantire maggiore sicurezza nella deambulazione e per definire una prevenzione efficace delle cadute e del rischio di recidiva di infortunio.

Per informazioni e prenotazioni

È possibile contattare lo +39 06 22541 624.

Questo sito utilizza i cookie per offrirti il miglior servizio possibile. Utilizzando il nostro sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire