Giornata mondiale del donatore, premio ai più assidui

L'incontro il 10 giugno in Aula Magna UCBM

07/06/2019

Ringraziare i donatori di sangue e premiare il loro gesto di solidarietà e valore sociale. È uno degli obiettivi dell’incontro in programma lunedì 10 giugno, alle ore 18.00 nell'Aula Magna dell'Università Campus Bio-Medico di Roma, in occasione della Giornata Mondiale del Donatore di Sangue che si celebra il 14 giugno.

“Sono circa 2.500 i donatori periodici che negli anni non hanno fatto mancare in Policlinico la propria attiva partecipazione con il dono del sangue, un bene insostituibile per la vita dei nostri pazienti”, ha detto Maria Cristina Tirindelli, Direttore del Centro Trasfusionale.

Eppure le unità di sangue raccolte non sono sempre sufficienti a coprire il fabbisogno trasfusionale, in particolare nel periodo estivo durante il quale si riscontra un calo delle donazioni.

Durante l'incontro saranno premiati i donatori periodici che si sono distinti negli ultimi anni per l'assiduità e la disponibilità, soprattutto nei momenti più critici. Interverranno il Direttore Generale del Policlinico Paolo Sormani e il Direttore Sanitario Lorenzo Sommella per un saluto iniziale. A seguire, la prof.ssa Tirindelli illustrerà l'attività del Centro Ttrasfusionale, con un focus sul crescente fabbisogno legato all'apertura del Dipartimento Emergenza Accettazione (DEA) del Policlinico Universitario.

Questo sito utilizza i cookie per offrirti il miglior servizio possibile. Utilizzando il nostro sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire