Premiata la dott.ssa Risari in Campidoglio

29/10/2019

È stata premiata anche Marta Risari, Vice Direttore del Policlinico Universitario, tra le signore dell'ippica, all'interno del gala che ogni anno festeggia le eccellenze al femminile del mondo del cavallo.

Cresciuta in una famiglia milanese dove il contatto con la natura e la relazione con gli animali – soprattutto cavalli e cani – ha rappresentato la quotidianità, Marta Risari si è fatta promotrice di metodi formativi basati sul rapporto con gli animali.

Nell'ambito dei programmi del personale proposti dalle Risorse Umane dell'Università Campus Bio-Medico di Roma, ha sostenuto il metodo Manimal, un approccio innovativo brevettato dalla dott.ssa Letizia Carbonetti e dal dott. Vito Marzullo, che si basa sul rapporto uomo-cavallo, in un percorso che accompagna lo sviluppo delle capacità dell’intelligenza emotiva. Il lavoro fatto in scuderia a contatto con i cavalli ha permesso al personale del front end del Policlinico di sperimentarsi sul concetto di “connessione” con l’altro, quindi con il cavallo, con il team e con sé stessi e di avviare un percorso di riconoscimento di empatia e sintonia, di superamento delle paure, di fiducia e solidarietà con i colleghi.

Nel corso della cerimonia a cui era presente anche il Direttore Generale UCBM, Andrea Rossi, la dott.ssa Risari ha parlato dei progetti futuri che riguardano il Policlinico, in particolar modo della realizzazione del DEA di I livello prevista per il 2020.