Chirurgia della mano

Indicazioni utili per per la corretta gestione della terapia

Il giorno dell’intervento

Pur trattandosi di chirurgia minore, potrebbe avvertire qualcuno dei seguenti disturbi:

  • Dolore in corrispondenza della ferita chirurgica: è questo il motivo per il quale lei assumerà una terapia medica a base di antinfiammatori che svolgono la duplice funzione di eliminare l’infiammazione post-operatoria legata alla dissezione dei tessuti e ridurre il dolore.

Le ricordiamo che è consigliabile non guidare mentre si fa uso di farmaci antidolorifici visto che possono dare sonnolenza e rallentare i riflessi.
Dovrà proseguire l’assunzione di tali farmaci fino al successivo controllo clinico.

 

  • Nausea: spesso è legata ai farmaci assunti.
    Attenzione: se la nausea continua per diverse ore, chiami il Suo medico. Forse è il caso di cambiare la terapia in atto.
  • Costipazione: per evitare la costipazione, è necessario che Lei beva almeno 1,5 litri di acqua, che mangi cibi con alto contenuto di fibre e cammini molto.
  • Prurito: potrebbe provarlo in corrispondenza della sede chirurgica, è normale se dura per qualche giorno.
    Se però è associato ad un rossore cutaneo importante e dura per molti giorni, dovrà chiamare il Suo medico ed eventualmente cambiare la terapia in atto.
  • Gonfiore: un ingrossamento della mano dopo l’operazione è normale. Per ridurre tale disturbo, è necessario che Lei mantenga il braccio sollevato al di sopra del cuore: per fare ciò, può utilizzare dei cuscini quando è disteso/a oppure un foulard che mantenga la mano più alta del gomito; questo semplice espediente la aiuterà a ridurre sia il gonfiore che il dolore.
    Si ricordi di assumere la terapia antinfiammatoria prescritta!
    Usi la borsa del ghiaccio per 20 minuti consecutivi e più volte al giorno, direttamente sul bendaggio, le ridurrà il gonfiore; durante tale procedura guardi spesso la cute che non dovrà essere troppo fredda. Muova frequentemente le dita della mano operata.

Il giorno dopo l’intervento

Il giorno dopo l’intervento dovrà proseguire tutte le precauzioni in atto.

  • Attività fisica: faccia delle lunghe passeggiate, anche diverse volte al giorno, questa attività la aiuterà a ridurre il rischio di trombosi e costipazione.

Dal secondo giorno alla seconda settimana

  • Il gonfiore della sua mano si ridurrà gradualmente rispetto al giorno dell’intervento
  • Il dolore, generalmente, è maggiore nei 2-3 giorni successivi all’intervento per poi ridursi notevolmente col tempo
  • Mantenga il bendaggio pulito e asciutto
  • Si potrà far togliere i punti di sutura dopo 10-15 giorni dall’intervento.

Ricordi comunque che, per chiarire ogni dubbio, può utilizzare le visite programmate.

Questo sito utilizza i cookie per offrirti il miglior servizio possibile. Utilizzando il nostro sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire