Terapie integrate in Otorinolaringoiatria

Unità Operativa Semplice

Attività clinica

L'Unità Operativa Semplice di Terapie integrate in Otorinolaringoiatria, afferente all'Unità Operativa Complessa di Otorinolaringoiatria, si caratterizza per un approccio multidisciplinare alla diagnosi e terapia di tutte le patologie a carico del naso e dei seni paranasali, dell'orecchio, della faringe, della laringe, delle ghiandole salivari e del collo, grazie alla collaborazione di diversi specialisti con lo scopo di individuare i trattamenti integrati più idonei e con minore invasività per ciascun paziente.

Per i disturbi respiratori del sonno (russamento ed apnee notturne) si avvale di un gruppo composto da maxillo-facciali, pneumologi, neurologi, odontoiatri, dietologi, foniatri, fisiatri in modo da identificare un percorso diagnostico-terapeutico personalizzato. In particolare, la terapia delle apnee ostruttive del sonno viene trattata con terapie riabilitative conservative (CPAP, oral devices, terapia posizionale, terapie di rinforzo dei muscoli palatali e faringei) e, in alcuni casi, con terapia chirurgica mininvasiva in accordo con i più recenti protocolli nazionali ed internazionali (ad es. chirurgia con fili autobloccanti barbed, riduzione volumetrica delle tonsille e dei turbinati, epiglottoplastica).

Punto di riferimento per la gestione delle problematiche pre e post implantologiche dentarie, l'Unità individua trattamenti integrati stadiati o simultanei in team con i colleghi chirurghi orali per la cura dei processi infiammatori cronici e degenerativi del mascellare superiore, utilizzando le metodiche più moderne di chirurgia rigenerativa.

La maggior parte delle malattie infiammatorie croniche (rinosinusiti, poliposi, mucocele, etc.), dei tumori benigni del naso e dei seni paranasali, le patologie dell'orecchio medio (perforazione timpaniche, otite medie croniche, alcuni casi di colesteatoma, otosclerosi, etc.) e della laringe (polipi, noduli) vengono trattate mediante chirurgia mininvasiva endoscopica, senza incisioni chirurgiche e/o cicatrici esterne; in particolare è possibile eseguire il trattamento mininvasivo in anestesia locale e la sedazione della poliposi nasale in day surgery senza necessità di tamponamento.

Anche le strategie terapeutiche nella patologie oncologiche del distretto cervico-facciale vengono tracciate e condivise da un team multidisciplinare.

Ambiti di ricerca

  • Progettazione e realizzazione di nuovi dispostivi biomedicali per la diagnosi ed il trattamento delle patologie otorinolaringoiatriche in collaborazione con i bio-ingegneri
  • Nuovi trattamenti integrati nel trattamento del russamento e delle apnee del sonno
  • Progettazione e realizzazione di nuovi software e applicazioni informatiche mobili di supporto alla diagnosi e al trattamento delle patologie otorinolaringoiatriche in collaborazione con i bio-ingegneri
  • Progettazione e realizzazione di sistemi di amplificazione acustica personalizzati
  • Trattamenti integrati rigenerativi nelle fistole oro-antrali e nelle problematiche del mascellare superiore

Collaborazioni cliniche e di ricerca

  • Dipartimento di Morfologia, Chirurgia e Medicina Sperimentale, Università di Ferrara
  • Otolaryngology Department, University of Navarra, Pamplona (Spain)
  • Otolaryngology, University of Toronto (Canada)
  • Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-Facciale, Fondazione I.R.C.C.S. Ca’ Granda, Ospedale Maggiore Policlinico, Università degli Studi di Milano

 

3° CORSO SULLE INNOVAZIONI CHIRURGICHE E SULLE NUOVE TECNOLOGIE NELL'APNEA OSTRUTTIVA DEL SONNO E NEL RUSSAMENTO NELL'ERA DELLA MEDICINA DI PRECISIONE

Il corso ha l’obiettivo di fornire ai partecipanti una panoramica a 360° sulle più recenti tecnologie e innovazioni in materia di trattamento dell’Apnea Ostruttiva del Sonno (OSA – Obstructive Sleep Apnea), con particolare attenzione alla nuova tecnica di faringoplastica con fili autobloccanti barbed.
Il corso, interamente in lingua inglese, si svolgerà in due giornate durante le quali i più rilevanti esponenti internazionali del settore illustreranno le principali tecniche di faringoplastica mediante discussioni di casi clinici, live surgery e simulazioni su surgical models.
Il corso si rivolge a tutti gli specialisti e specializzandi del settore con un particolare interesse nel campo OSA.

Per ulteriori informazioni, visita la pagina ufficiale del corso.