Day Hospital ematologico

Unità Operativa Semplice

L’Unità Operativa Semplice Day Hospital ematologico, afferente all'Unità Operativa Complessa di Ematologia e Trapianto di Cellule Staminali, svolge attività clinico-assistenziale per la diagnosi e cura delle malattie del sangue di natura neoplastica e non neoplastica che richiedono una assistenza e una diagnostica più complessa di quella che può essere fornita e garantita presso l’ambulatorio di ematologia.
Il Day Hospital ematologico segue i pazienti affetti da tumori del sangue (leucemie, mielomi e linfomi) che necessitano di terapie farmacologiche complesse (chemioterapia, immunoterapia somministrazione di farmaci biologici) e terapie di supporto (terapia antibiotica e trasfusionale, idratazione) per la prevenzione e la gestione delle tossicità correlate a tutti i farmaci antineoplastici. Inoltre, si fa carico anche dei pazienti con anemie carenziali da sostanze nutritive o vitaminiche che necessitano dell’infusione endovenosa di queste sostanze.
L'Unità Operativa Complessa di Ematologia e Trapianti di Cellule Staminali ha redatto il PDTA per i pazienti affetti da Malattia di Castleman che il Day Hospital ematologico gestisce dal punto di vista terapeutico e assistenziale.
Inoltre, si occupa, dal punto di vista diagnostico e chemioterapico, degli studi clinici proposti dai diversi gruppi cooperativi nazionali (GIMEMA, FIL, Gruppo di studio Italiano per l’Amiloidosi) e internazionali (IELSG), applicati da diversi anni dall’UOC di Ematologia e Trapianto di Cellule Staminali, che richiedono procedure e terapie complesse ed endovenose.
Nel Day Hospital vengono eseguite anche procedure diagnostiche quali aspirato midollare, biopsia osteomidollare, rachicentesi, paracentesi, agoaspirati di masse superficiali necessarie per la diagnostica delle malattie ematologiche maligne. L’Unità dispone di una sala con poltrone per la somministrazione delle terapie e di letti per i pazienti che richiedono un’assistenza più complessa perché sottoposti a procedura trapiantologica o che presentano complicanze dovute al tipo di terapia o malattia ematologica.

L’accesso del paziente in Day Hospital avviene sempre dopo una visita con l’ematologo specialista, durante la quale viene spiegato il programma terapeutico, le sue finalità e i potenziali effetti collaterali. Gli accessi si programmano attraverso liste di prenotazione gestite dal personale del Day-Hospital.
I pazienti in cura presso la struttura hanno a disposizione anche una piccola biblioteca in caso di terapie che durano molte ore.