Patologie osteo-metaboliche e della tiroide

Unità Operativa Complessa

Attività clinica

L'Unità Operativa Complessa di Patologie Osteo-metaboliche e della Tiroide svolge attività clinico-assistenziale presso il Policlinico Campus Bio-Medico di Roma e presso gli ambulatori del Campus nella ASL di Frosinone (Casa della salute di Ceccano, gli ospedali di Frosinone, Sora e Cassino).

Le principali prestazioni cliniche presso il Policlinico Campus Bio-Medico sono:

  • Visite ambulatoriali per l'inquadramento clinico di:
    •  osteoporosi e fragilità ossea
    • prevenzione e cura della fragilità ossea nei pazienti obesi e diabetici
    • patologie delle paratiroidi e del metabolismo calcio-fosforo
    • patologie tiroidee incluso il management del carcinoma tiroideo
  • Ecografia, ago aspirato e core biopsy (microbiopsia) tiroidea.
  • Infusione di sostanze per il management della fragilità ossea, del morbo di Paget e della sindrome di Sudek.
  • Coordinamento con altre UOC del percorso interdisciplinare inerente le fratture da fragilità (servizio innovativo per la prevenzione secondaria delle fratture da fragilità).

Le principali prestazioni cliniche presso la ASL di Frosinone sono:

  • Prevenzione e cura del diabete di tipo 1 e di tipo 2 e delle complicanze croniche
  • Diagnosi e terapia delle patologie endocrine
  • Ecografia e ago aspirato della tiroide
  • Osteoporosi e fragilità ossea in varie condizioni cliniche
  • Patologie del metabolismo calcio-fosforo
  • Corsi di educazione terapeutica individuale e di gruppo per persone con diabete di tipo 1 e tipo 2
  • Patologie endocrine e metaboliche dell’età pediatrica
  • Disfunzione erettile e patologie andrologiche

Le prestazioni sono erogate in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale e in regime privato, ambulatorialmente. Casi particolari, come lo studio di tireopatie gravi o di malattie ossee complesse, sono stati trattati in regime di ricovero ordinario.

Ogni paziente in cura può usufruire di un servizio di posta elettronica, per comunicare direttamente con gli operatori sanitari.

Ambiti di ricerca

  • Diabete e fragilità ossea
    • Valutazione dell’infiammazione e dei pathway biologici che causano fragilità ossea e sarcopenia in pazienti obesi e diabetici
    • Valutazione dei fattori di rischio clinici per la fragilità ossea nel diabete di tipo 1 e diabete tipo 2
    • Effetto di diete ad alto contenuto di fibre sul tessuto adiposo, sulla salute del muscolo e dell’osso
    • Effetto di alte dosi di vitamina D sull’ infiammazione, adipogenesi e WNT pathway
  • Prevenzione dell’osteoporosi e fratture da fragilità
    • Valutazione dei fattori genetici associati alla perdita di massa ossea
    • Valutazione dell’infiammazione sulla microarchitettura ossea e rischio di fratture
    • Effetto dei farmaci anti-riassorbitivi e anabolici sul rischio imminente e a lungo termine di frattura
    • Ruolo del microbioma sulla micro-architettura ossea e sul rischio di frattura
    • Utilizzo di nuovi tools derivati dalla DEXA per la valutazione della bone quality nelle osteoporosi secondarie
  • Metabolismo calcio-fosforo
    • Valutazione dell’impatto dell’elevazione cronica del PTH sul tessuto adiposo e il microbioma intestinale e i cambiamenti metabolici dopo la paratiroidectomia
    • Valutazione dell’impatto dell’iperparatiroidismo secondario a deficit di vitamina D sull’irisina
    • Valutazione dell’impatto del PTH sull’attivazione/disfunzione delle cellule endoteliale e la reattività piastrinica
    • Valutazione oculistica e della funzionalità del sistema nervoso centrale e neurovegetativo in pazienti affetti da ipoparatiroidismo cronico
    • Trattamento sostitutivo con analoghi del paratormone in pazienti con ipoparatiroidismo cronico
  • Immunoterapia del Diabete di tipo 1
    • Impiego di terapie innovative nel proteggere le beta cellule residue al momento dell'insorgenza del diabete di tipo 1
  • Caratterizzazione e definizione del  latent autoimmune diabetes of adults (LADA)
  • Long-term covid e fragilità
  • Diabete e microbioma
    • Ruolo del microbioma come fattore di rischio dell’insulino-resistenza e del diabete di tipo 2
    • Microbioma come mediatore dell’infiammazione nel diabete di tipo 2
  • Tiroide
    • Valutazione della citologia tiroidea tramite analisi spettroscopica raman al fine di migliorare l’accuratezza diagnostica del carcinoma tiroideo
    • Nuovi approcci utilizzati per identificare alterazioni molecolari correlate a trasformazioni maligne ongoing negli adenomi tiroidei utilizzando la spettroscopia raman

Collaborazioni cliniche e di ricerca

  • Washington University, Saint Louis, USA
  • University of California, San Francisco, USA
  • Columbia University, New York, USA
  • Baylor College of Medicine
  • University of Sheffield, UK
  • Consorzio Europeo ‘’ FIDELIO’’
  • Blizard Institute, Barts and the London School of Medicine, Queen Mary, University of London, UK
  • International Diabetes Center, Atlanta, USA
  • Clinic for Endocrinology, Ente Ospedaliero Cantonale (EOC), Bellinzona, Switzerland
  • Joslin Diabetes Center, Harvard, Boston, USA
  • International Diabetes Center, Atlanta, USA
  • Peking University People’s Hospital, China
  • Hadassah Center for the Prevention of Diabetes, Jerusalem, Israel
  • The Third Affiliated Hospital of Sun Yat-Sen University, Guangdong, China